Con cosa fai colazione la mattina?

Caffè e latte di avena, yogurt e due barrette energetiche al caramello.

Qual è la prima cosa che fai ogni mattina per iniziare bene la giornata? 

Prima di bere il mio caffè, mentre aspetto che sia pronto, a volte faccio degli esercizi di respirazione, a volte chiudo semplicemente gli occhi e resto seduta ad ascoltare, ad esistere. Sono questi 4 o 5 minuti che mi hanno veramente cambiato la percezione delle cose.

Cosa scriveresti su un billboard nel centro della tua città?

Caro visitatore, la granita limone e mandorla insieme NO.

Hai dei rituali che ti aiutano a sentirti più sicura di te stessa?

Il mio allenamento e la mia pratica. Mi hanno costruito come persona e continuano a farlo.

Cosa ti viene in mente se pensi alla parola successo?

Mi viene in mente la mia tristezza di cinque anni fa quando il successo era legato ad una concezione totalmente errata, tossica. Ora per me è rinascita, la campagna, i cavalli, i fiori, lo yoga.

Se fossi invitata a parlare a una conferenza e non dovessi parlare del tuo lavoro, di cosa parleresti?

Questa è difficile. Qualche mese fa avrei risposto "veganesimo". Forse ne parlerei ancora - anche se per motivi personali non lo sono più -  per spronare chi può a cambiare delle piccole cose fondamentali per il luogo in cui viviamo.

C'è qualcosa in cui credi che le altre persone trovano folle?

La lettura delle mie carte siciliane.

Quale caratteristica umana ti conquista maggiormente?

La sessualità e sensualità intesa come energia creativa.  

Tre persone, che inviteresti a cena se ne avessi la possibilità e come mai.

Gesù perché Yogananda ne parla troppo bene, a questo punto Yogananda per vedere cosa ha da dirgli e poi Jung perché è stato il mio padre spirituale. Credo che sarebbe una cena memorabile.

Tendi a scegliere il coraggio o la comodità?

Purtroppo il coraggio.  

Se potessi cambiare lavoro per un giorno, cosa diventeresti?

Mi piacerebbe esplorare il mondo e scriverne. Tipo Darwin. Tra scienza, esplorazioni, disegni e letteratura. Non so come tradurlo...biologa?

Hai dei podcast preferiti? Quali mi suggerisci?

Ho un podcast che mi diverte e mi alleggerisce: io e Luca lo ascoltiamo in viaggio, si chiama " Cose molto umane".

Descrivi la tua pratica in tre parole.

Lenta, profonda, elastica.

BIG SMALL TALKS
La tua uniforme di tutti i giorni:

ehmmm, davvero non lo sai? I completini Licia Florio!

Fiori preferiti:

Ortensie, mi fanno sentire in un romanzo inglese.

Il tuo comfort food:

Gelato al pistacchio.

La tua rivista preferita:

Apartamento.

Il libro del tuo cuore: 

Le cosmicomiche, Italo Calvino.

Il tuo artista preferito.

Mio Papà!

La tua città del cuore:

Ortigia.

Iscriviti a 9,90€ al mese per iniziare il tuo percorso di benessere ed equilibrio fisico e mentale divertendoti ed evolvendo con noi.

Iscriviti